Inter/Rotte: storie di tratta, percorsi di resistenze

Il 18 maggio Be free ha presentato in conferenza stampa

logoInter/Rotte: storie di tratta, percorsi di resistenze

interrotte_rapporto_befree_

 

Uno studio sul traffico di esseri umani di BeFree Cooperativa Sociale con il sostegno dell’Open Society Foundations.

Sono intervenute: Oria Gargano (presidente di Be Free, cooperativa sociale contro tratta, violenze e discriminazioni), Carla Rosaria Quinto (avvocato), Francesca De Masi (operatrice di Be Free Cooperativa Sociale), Federica Festagallo (mediatrice culturale), Loretta Bondi (giornalista e scrittrice), Maria Ludovica Bottarelli Tranquilli Leali (membro del Coordinamento italiano della Lobby Europea delle donne).


Rassegna stampa:
http://www.osservatoriointerventitratta.it/?p=7628
http://ilmanifesto.info/storie-di-tratta-la-maman-nigeriana-spodestata-dai-miliziani-dellisis/
http://www.ingenere.it/news/interrotte-storie-tratta-rapporto-befree
Inter/rotte. Le nuove mappe criminali della tratta | Left

Pubblicato in Articoli | Lascia un commento

L’8 marzo a Ikea Porta di Roma

L’8 marzo 2016 alle 18:30 nel negozio di Ikea Porta di Roma per la presentazione di una collezione realizzata a mano da due imprese sociali di donne indiane che sarà disponibile in alcuni negozi Ikea in Europa.

hemtrakt-attivita

In quest’occasione ci saremo anche noi di BEfree, a cui IKEA Porta di Roma devolverà tutto l’incasso del ristorante effettuato l’8 marzo 2016 dalle ore 18 fino alla chiusura.

 

Pubblicato in Articoli | Lascia un commento

4 petali rossi, frammenti di storie spezzate, un’antologia per Befree

imagesCAS2QSHDBefree è lieta di presentare l’antologia 4 petali rossi, frammenti di storie spezzate” e di ringraziare le quattro
autrici e l’editore perchè questo meraviglioso progetto è a sostegno della realizzazione della “Casa delle donne nella Marsica” di Befree.

Si tratta di quattro racconti contro il femminicidio e la violenza contro le donne e per dare voce alle donne. Sono storie narrate con passione e maestria da Arianna Berna, Monica Coppola, Silvia Devitofrancesco e Loriana Lucciarini.

E’ possibile aquistare il volume seguendo questo link

http://www.arpeggiolibero.com/lista-categorie/racconti/4-petali-rossi.html

 

Pubblicato in Articoli | Lascia un commento

Nasce “Thinking Befree” il nostro blog

E’ nato il Blog della cooperativa Befree tutto da scoprire, seguiteci!

http://www.thinkingbefree.it/

“Oggi è un buon giorno per pensare e agire”. Abbiamo deciso di creare questo spazio di elaborazione per dare visibilità al nostro pensiero e alla nostra metodologia di azione, che ci guidano quotidianamente nel sostegno alle donne

i286823014267162283._szw1280h1280_

“Perchè questo blog? Perchè sì. Perchè a forza di incontrare situazioni, pensieri, territori, compagne e compagni, a forza di attivare percorsi, di organizzare e sostenere convegni ed eventi, abbiamo deciso di dotarci di uno strumento per rimanere in contatto con tutte le persone che interloquiscono con noi e ci sostengono. Quindi benvenute e benvenuti!”

Pubblicato in Articoli | Lascia un commento

Bando per la selezione di 5 operatrici antiviolenza

BANDO

PER LA SELEZIONE DI 5 OPERATRICI ANTIVIOLENZA

DA IMPEGNARE PRESSO

LA CASA DELLE DONNE NELLA MARSICA

PREMESSA

BeFree cooperativa sociale contro tratta violenze discriminazioni, con sede a Roma, in partenariato con la Chiesa Evangelica Metodista di Villa San Sebastiano (Tagliacozzo), ha avuto finanziato il progetto “LA CASA DELLE DONNE NELLA MARSICA”,.

Si tratta di un progetto ambizioso, che culminerà nell’apertura di un centro di accoglienza e di ospitalità per le donne che vogliono fuggire da una situazione di violenza, e per i loro eventuali bambine e bambini.

Preliminarmente, BeFree realizzerà un’opera strutturata di formazione che è da intendersi così declinata per circa 20 donne, che avranno la possibilità di acquisire le competenze basiche del ruolo dell’operatrice antiviolenza. Al termine dell formazione, 5 di loro avranno la possibilità di lavorare, in maniera retribuita, presso la CASA DELLE DONNE NELLA MARSICA.

REQUISITI:

    • Residenza in un Comune della Marsica
    • Percezione della violenza contro le donne come fenomeno sociale E NON come conseguenza di debolezze/incapacità femminili
    • Predisposizione a condividere l’approccio di BeFree nell’accoglienza alle donne vittime di violenza:
      • Un approccio NON RIVITTIMIZZANTE, improntato alla pratica della relazione politica tra donne, e teso all’EMPOWERMENT delle donne stesse
      • Disponibilità all’autoanalisi, alla messa in discussione di se stesse, dei propri convincimenti, degli atteggiamenti stereotipi
  • MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
    • SCRIVERE UNA EMAIL A:
    • befree.formazione@gmail.com
    • Entro e non oltre il 5 dicembre 2015
    • Con:
    • Domanda di ammissione – lettera motivazionale
    • Curriculum Vitae
    • LE CANDIDATURE SARANNO SELEZIONATE DA PSICOLOGHE DEL LAVORO COLLABORATRICI DI BEFREE
    • LE 10-12 DONNE CHE SARANNO AMMESSE AL CORSO DI FORMAZIONE VERRANNO CONTATTATE DA BEFREE ENTRO IL 20 DICEMBRE 2015
    • I corsi avranno luogo il GIOVEDI (h. 10,00 – 16,00) e il VENERDI’ ( h. 9.30 – 13,30) presso il Centro Studi della Chiesa Evangelica Metodista di Villa San Sebastiano – via Santa Barbara (Tagliacozzo)
    • INIZIERANNO IL 14 GENNAIO ed andranno avanti fino a tutto il mese di aprile, cioè fino all’apertura della CASA DELLE DONNE NELLA MARSICA 
    • Il 31 Marzo 2016 avrà luogo la VERIFICA delle competenze acquisite e l’ANALISI MOTIVAZIONALE
    • 5 corsiste verranno selezionate per svolgere la loro opera all’interno della CASA DELLE DONNE NELLA MARSICA
    • ALTRE 5 VERRANNO INSERITE IN UN GRUPPO DI SUPPELENTI/OPERATRICI VOLONTARIE
    • TUTTE LE PARTECIPANTI AL CORSO OTTERRANNO L’ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE, rilasciato da BeFree e dall’Osservatorio Interuniversitario di Genere (Università Sapienza, Romatre e Tor Vergata)
  • Le assenze al corso non potranno eccedere Il 10 per cento delle ore complessive  

 

  • LA PARTECIPAZIONE AL CORSO E’ DEL TUTTO GRATUITA
  • Il lavoro nella Casa inizierà entro il mese di APRILE 2016
  • L’orario di lavoro sarà suddiviso in turni per garantire una presenza H24 tutti i giorni
  • Le operatrici riceveranno supervisioni e consulenze periodiche dalle esperte di BeFree, incluse psicologhe e avvocate
Pubblicato in Articoli | Lascia un commento