“Le cose cambiano”, Roma

Molto bello l’appuntamento conclusivo del progetto “lecosecambiano” che si è svolto lo scorso14 Maggio presso il Teatro dell’opera .

Davvero apprezzabile la scelta di limitare gli interventi istituzionali (erano presenti l’assessore alla scuola Alessandra Cattoi e il sindaco Ignazio Marino), interventi che comunque sono stati misurati e non hanno invaso lo spazio dedicato sopratutto alla restituzione di un percorso che ha coinvolto  quasi 2.500 giovani. (…)

In quest’ottica anche le associazioni che hanno supportato concretamente 1  il progetto e che da anni si spendono contro l’omofobia e la transfobia si sono tenute in disparte lasciando la scena a professionisti dello spettacolo e alle/ai veri/e protagoniste/i : i ragazzi e le ragazze.

L’evento è stato aperto da un monologo tratto dalla trilogia teatrale  “Ex moglie s’innamora (da morire) di ex moglie”    ideato e scritto da Betta Cianchini (regista, attrice e speaker radiofonica) interpretato da Claudia Mei Pastorelli e Federica Quaglieri . Dopo la piece, che ha catturato immediatamente l’attenzione dei ragazzi e e delle ragazze presenti, Fabio Canino ha introdotto i vari interventi tra cui quelli di  Fabio Morici (attore e autore),  Melania Mazzucco (scrittrice),  Ivan Cotroneo (scrittore, sceneggiatore e regista), Andrea Rivera e dei due calciatori Federico Marchetti e Federico Balzaretti, che sono stati accolti con un grande applauso spontaneo dalla platea.

Oltre alla parte “spettacolare”  Vittorio Lingiardi (Professore Ordinario Facoltà di Medicina e Psicologia) e Roberto Baiocco (ricercatore) hanno presentato alcuni risultati della ricerca on-line riguardante il bullismo omo-transfobico effettuata tramite questionario anonimo nelle scuole coinvolte nel progetto.

 

I lavori premiati al concorso ci sono piaciuti moltissimo per la propositività e la forte capacità comunicativa espressa.

I premi sono andati a 

  • Alessia Antonini, Cristina Corscinschi, Roberta Pizzonia, Claudio Scibetta, Ilenia Weerasinghe, Alice Maroncelli, Benedetta Scutigliani dell’Istituto cine-tv Rossellini per il progetto fotografico “Le cose cambiano”;
  • Matteo Bettacchi, Florin Paraschiv, Alessandro Di Vizia, Giuseppe Cardillo, Valentina Vitto dell’Iss Von Neumann per il video “Lui come noi… noi come loro”;
  • Chiara Pacifico del Liceo Cavour per il racconto “Coming out”;
  • Menzione speciale ad Asia Carfi’, Valeria Ciccioli, Sofia Lipari, Lucrezia Romana Antonelli del liceo classico e linguistico Aristofane per il video “Da oggi non mi nascondo più”.

Link utili:

-il sito del progetto a Roma http://lecosecambiano.roma.it/
-il Blog http://lecosecambiano.org/
-la pagina FB https://www.facebook.com/cosecambiano

1 Circolo Mario Mieli, Di’Gay Project, Gay Center, Arcilesbica, Agedo Roma, Famiglie Arcobaleno, Associazione Libellula. 

 

Questa voce è stata pubblicata in Archivio documenti, Articoli. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *