Solidarietà a Celeste Costantino contro ogni razzismo

Ancora una volta viene invocata la retorica del “libertà d’espressione” per veicolare messaggi di odio e di istigazione esplicita alla violenza razzista e xenofoba.

E’ il caso dello speaker Luca Casciani, che dai microfoni della sua trasmissione quotidiana “Radio Ti ricordi RTR99” fomenta l’odio razziale con affermazioni quali: “Siete in Italia a scrocco e a sbafo”,  “Rappresentate un problema per questa mia nazione e avete il coraggio di protestare”,  “Quello che servirebbe è il matto, uno che in macchina ha una mitragliatrice e ne fa secchi 34, se ne sono salvati 6, ecco il problema è quello, che se ne sono salvati 6”

Quando l’ on. Celeste Costantino chiede in Aula, attraverso un’ interrogazione parlamentare, delucidazioni in merito alla possibile violazione della legge che vieta l’istigazione all’odio razziale, etnico e religioso (decreto Mancino del 1993) diventa essa stessa oggetto di attacchi e insulti da parte degli ascoltatori della trasmissione in questione.

La cooperativa BeFree,  che si occupa da sempre di violenza di genere e discriminazioni, esprime la più sentita  e calorosa solidarietà a Celeste Costantino, nella netta e lucida consapevolezza  che la cultura e la comunicazione sono elementi fondanti per sradicare violenze basate sul genere e sulle differenze.  Quanto sta accadendo ci conferma ancora una volta dell’importanza e della  necessità di sostenere le sue battaglie politiche a cominciare da#1oradamore, proposta di legge a favore dell’introduzione dell’educazione sentimentale nelle scuole e di saper riconoscere l’intolleranza e la violenza che fin troppo spesso vengono rivendicate dietro il paravento del “diritto d’opinione”. Grazie Celeste! Siamo con te! #STOPrazzismo

Questa voce è stata pubblicata in Articoli. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *