AL VIA IL PROGETTO F.A.T.A.

28 gennaio 2022_Al Comune di Nettuno è stato presentato il progetto F.A.T.A, agricoltura sociale per donne che hanno subito violenza di genere. Siamo orgogliosissime e sentiamo il bisogno di ringraziare i nostri partner, l’Ente di Formazione Accreditata COMPAGNIA DEL SAPERE e l’azienda AGRICOLA CAPPELLI. Un grazie particolare va alla ONLUS DONO DI MARIA che ha regalato a Befree una villa con un terreno per attività in favore delle donne. L’obiettivo di F.A.T.A., finanziato dalla Regione Lazio, è quello di costruire Reti per lo sviluppo dell’agricoltura sociale per l’inserimento socio-lavorativo di soggetti in condizioni di svantaggio. In particolare ci rivolgiamo alle donne che hanno vissuto esperienze di violenza di genere per favorire, attraverso corsi di formazione, l’inclusione sociale e la costruzione di professionalità nel campo dell’agricoltura. Il percorso è sostenuto con un rimborso spese mensile per 11 mesi.
Il progetto si inserisce nel Programma Operativo della Regione Lazio Fondo Sociale Europeo Programmazione 2004-2020 (Asse II – Inclusione sociale e lotta alla povertà – Priorità di investimento 9 i) Obiettivo Specifico 9.1.
Grazie alla calorosa accoglienza delle Istituzioni locali, dal Sindaco di Nettuno ing. Alessandro Coppola, all’Assessora alle Politiche Sociali Maddalena Noce, alla Dirigente dei Servizi Sociali dott.a Margherita Camarda, alle responsabili degli Enti attuatori, referenti degli Enti pubblici e privati, associazioni e centro antiviolenza che hanno manifestato il gradimento e l’appoggio al F.A.T.A. Un grazie sentito al Rotary Club Mediterraneo Roma che ha contribuito all’avvio del progetto e ai consiglieri regionali Marta Bonafoni e Fabio Capolei che sono voluti essere presenti all’iniziativa.
Befree è sempre accanto le donne con lo scopo di favorire il loro empowerment per riprendere in mano la propria vita.
Elenco Articoli