UNDICESIMA EDIZIONE SCUOLA ESTIVA

 BEFREE-FUNAMBOLE 2021

CITTA’ DELL’ALTRA ECONOMIA – TESTACCIO

http://www.cittadellaltraeconomia.org/citta

IL CORAGGIO DI CAMBIARE LE STORIE

Coraggio: nome, comune, di cosa, maschile, singolare, astratto.

La grammatica questa volta non è esatta. Non crediamo che il coraggio sia “singolare” né tantomeno astratto.

Nell’ultimo tempo più che mai lo abbiamo visto e sentito iscritto nei nostri corpi ma non circoscritto in essi.

Il coraggio è passato dalle voci, dagli occhi, dalle mani fino ai capelli, alla pelle, ai cuori.

È stato il coraggio di conquistare con determinazione un nuovo quotidiano che ci ha viste inventare nuove pratiche di vicinanza e di salvezza.

È stato il coraggio di inventare da capo lavori e luoghi di lavoro che trasmettessero la cura per chiunque attraversasse quegli spazi.

È stato il coraggio di chi ha continuato a educare, in presenza o a distanza, in un’istituzione ostile a volte non-curante, spesso sorprendentemente creativa.

È stato il coraggio di chi è stata al fianco di altre donne che decidevano di portare i loro corpi e le loro storie fuori della violenza, perché quando arriva il momento è lì che è necessario essere.

È stato il coraggio di chi decide di essere se stessə e di fare del proprio corpo meraviglia.

 

Ognunə di noi ha potuto sperimentare, almeno in un momento, che il coraggio è visceralmente in noi e in questi giorni desideriamo che sia carnalmente e collettivamente praticato, a ogni battito di cuore.